Esito di un anno di lavoro con ARPA Piemonte e Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi dell’Università di Torino, il progetto Valore Ambiente integra aspetti naturalistici e culturali, linguaggi e storie disparate in un’unica narrazione. Per costruire partnership con altre reti e operatori territoriali e sviluppare inedite sinergie.

IL CORRIDOIO

Nell’immaginario collettivo come nel comune sentire, la Valle di Susa è uno spazio mezzano: un corridoio. Dalla romana Via Cozia alla Via Francigena medioevale sino alle moderne direttrici stradali e ferroviarie, è sempre stata dipinta come un passaggio. Tuttavia, nei secoli, il paesaggio vallivo è stato anche modellato dalle “piccole opere” di contadini e pastori che vi hanno trovato rifugio. Il territorio vanta un patrimonio storico-culturale, naturalistico ed enogastronomico di rilievo europeo. Negli ultimi anni, la valle è diventata il campo di battaglia tra visioni antitetiche di sviluppo.

UNA RILETTURA ECOLOGICA

Le vocazioni contrastanti della valle si conciliano attraverso un racconto capace di esplorare le intersezioni tra geologia, ecologia, storia e politica. Le forme e i metodi della critica letteraria, dell’etica ambientale, delle scienze sociali e naturali confluiscono nello storytelling. Seguendo questa bussola, il progetto Valore Ambiente promuove il legame sussistente in Val di Susa tra capitale forestale, agricolo e culturale connettendosi al tema della conservazione della memoria attraverso le “piccole opere agricole”.

IL PROGETTO

Partendo dalla mappatura delle aziende della bassa valle impegnate nella tutela della biodiversità, un sistema di certificazione della qualità ecologica viene tracciata avvalendosi di un gruppo di invertebrati come indicatore della salute dell’ecosistema: i lepidotteri ropaloceri. Le farfalle sono la specie bandiera ideale del “Marchio di Fornitore di qualità ambientale”, che offre visibilità ai promotori di pratiche agricole ecologiche. Il progetto Valore Ambiente trova il suo delta in alcune proposte di fruizione turistica esperienziale.


Usa il form o scrivi a info@storyterrae.com